Chi siamo


​Era una fredda sera di dicembre del 2016. Una serata tra amici che trascorreva come tante, tra battute, scherzi, scambi di idee. Una buona birra, una buona cena. Qualche barzelletta e i soliti progetti, buttati lì quasi per caso.
Sogni ad occhi aperti. Poi una domanda, a bruciapelo, inattesa:

Perché non la facciamo sul serio?

Ci è voluto del tempo per metabolizzare quella domanda, per capire che non era una semplice battuta.
Da quel momento in poi, nel corso di due anni di studio e preparazione, quell’idea nata un po’ per gioco e un po’ per scherzo è diventata un vero progetto, concreto, a tratti forse perfino ambizioso: creare un prodotto di qualità, dal gusto memorabile ed inconfondibile, a partire da ciò che ci offre la nostra terra coltivata con cura ed attenzione.

Tu la fai…

Samuele Carletti, classe 1986. Il Mastro Birraio del nostro progetto. I suoi studi presso la Scuola DIEFFE di Padova hanno aggiunto alla sua passione brassicola la giusta competenza che, unita alla sua esperienza agricola, lo rendono la persona giusta per il ruolo di Responsabile della Produzione.
Le ricette delle nostre birre sono tutte farina (o forse meglio dire malto) del suo sacco.
Si occupa sia della coltivazione dell’orzo che della selezione accurata di quei prodotti che non siamo in grado di produrre autonomamente, per garantire sempre la migliore qualità.

…e io la vendo!

Luca Pogliani, classe 1986. Dal 2011 lavora come rappresentante di commercio nella ditta della sua famiglia. Desideroso fin da ragazzo di diventare imprenditore a sua volta, ha visto nel nostro progetto la possibilità di coronare questo sogno, producendo e vendendo un prodotto di elevata qualità e legato al territorio in cui vive.
E’ il nostro Responsabile delle Vendite.

Due soci, amici fin dai tempi del liceo, con diverse esperienze e competenze alle spalle,
​che si sono uniti per dar vita a questa impresa: ecco chi siamo.
Lavoriamo con passione, perché abbiamo fatto della nostra passione un lavoro.
Parlando tra di noi, chiamiamo questo birrificio la Fabbrica dei Sogni, perché questo è quello che facciamo:

Noi “birrifacciamo” sogni
(We brew dreams)